Perchè sceglierlo
A chi è rivolto
Agenda
Relatori

Perchè sceglierlo

  • Traning Pills
  • Relatori d’eccezione
  • Webinar gratuito e aperto a tutti (Soci ISPE e non soci)
  • Registrazione gratuita QUI

DI CHE COSA SI PARLA

Abstract intervento di Marco Adami:

Il technology transfer dovrebbe essere visto come un’occasione di apprendimento e insegnamento per entrambe le parti (sending unit & receiving unit), in particolare, per i transfer da sviluppo a produzione, l’inizio formale del tech transfer (che corrisponde all’identificazione dello stabilimento che produrrà il prodotto per il mercato) non è altro che la continuazione del lavoro congiunto tra sviluppo e produzione che già inizia in Fase 1.

Dopo una breve introduzione, si prenderanno brevemente in rassegna gli aspetti principali da considerare in un processo di transfer e, tra questi gli aspetti organizzativi, enfatizzando l’importanza di un efficace e costruttivo lavoro di gruppo tra le parti coinvolte.

Infine, al momento della chiusura del processo, si enfatizzerà l’importanza di una fase di lessons learned, non solo come momento di riflessione su cosa è stato fatto e come, ma anche leva per il miglioramento per i transfer successivi.


A
bstract intervento Gianmarco Vaccaro:

In seguito, prendendo come esempio la produzione di farmaci solidi orali, verranno esposti i più comuni approcci al trasferimento di processo, esplorando le ragioni e le cause correlate alle problematiche tecniche che quasi sempre si riscontrano con l’aumento di scala.

Il technology transfer (anche secondario) è occasione di ottimizzazione e permette di ampliare la conoscenza e incrementare il controllo acquisito fino a quel momento sul processo. Enfatizzando il concetto di technology transfer esposto nell’ICH Q10 verranno infine citate le più importanti linee guida del settore.

Tech Transfer_ISPE 22 giugno

A chi è rivolto

Il webinar si rivolge a tutti i professionisti del settore farmaceutico

Agenda

17:30-18:45
Greetings and Introductions
Maria Paravani | EL&Stud. Chair ISPE Italy Affiliate

17:45-18:10
“Pharma Technology Transfer in a nutshell”
Marco Adami | Independent Pharma Consultant

18:10-18.30
Il Technology Transfer, una scienza esatta?
Gianmarco Vaccaro | Manifacturing Coordinator presso Savio Industrial

18:30-18:45
Q&A Session

Relatori

Marco Adami
Independent Pharma Consultant

  • Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche all’Università di Pavia nel 1975
  • Più di 30 anni nell’industria farmaceutica, lavorando per Farmitalia-Carlo Erba, Pharmacia & Upjohn, Pharmacia, Pfizer e Italfarmaco, sempre nel campo dello sviluppo farmaceutico.
  • Dal 2016 al 2021 Professore a contratto dell’Università di Milano per il corso “Fabbricazione dei medicinali biotecnologici”.
  • Dal 2013 docente del corso “Fabbricazione industriale dei medicinali”, 5° anno CTF.
  • Principali competenze nel campo di preformulazione, formulazione, scale-up, technology transfer di prodotti finiti.
  • Molte presentazioni e seminari in Università Italiane e a congressi nazionali e internazionali. Autore o co-autore di numerose pubblicazioni scientifiche.
  • Detentore di 5 brevetti.
  • Numerosi corsi di formazione per operatori e manager dell’industria farmaceutica. Socio AFI, PDA (Parenteral Drug Association), AAPS (American Association of Pharmaceutical Scientists) e ISPE (International Society for Pharmaceutical Engineering).

 


Gianmarco Vaccaro
Manufacturing Coordinator presso Savio Industrial

  • Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l’Università di Pavia nel 2018
  • Master di II livello in Preformulazione, Sviluppo e Controllo dei Medicinali nel 2021
  • Vincitore di borsa di studio presso l’università di Milano nel 2018 in ambito sintesi farmaceutica e co-autore di una pubblicazione su applicazioni biocatalitiche
  • Dal 2019 junior coordinator e dal 2020 manufacturing coordinator presso SAVIO Industrial S.R.L. a Pavia.
  • Principali competenze nella produzione di forme farmaceutiche solide orali con focus su ottimizzazione di processo, technology transfer e convalida.